CANARIE la Tenerife che non ti aspetti

Fly & drive che non ti aspetti


  • Tenerife costa Nord
  • Tenerife barche pescatori
  • Tenerife Teide
  • P1030804
  • P1030695
  • P1030771
  • P1030895

Quest'isola con il suo clima migliore del mondo, affascina per il ricco patrimonio culturale e la straordinaria varietà del paesaggio, a volte offuscata dalle brochure pubblicitarie più patinate. Ma ciò che proponiamo è una Tenerife diversa, fuori dai luoghi comuni. Provare per credere.




Tenerife se visitata con lo spirito del viaggiatore sarà una sorpresa. Siti Unesco, paesaggi, patrimonio culturale, osservazione delle stelle, trekking e cucina canaria, provare per credere.

Gianni Rebecchi

Consulente di viaggi esperto per viaggi su misura
 



Al di là dei luoghi comuni, ecco perchè andare a Tenerife, un ricco patrimonio culturale, 2 siti patrimonio dell'umanità e uno straordinario paesaggio naturalistico nel clima migliore del mondo

 

Dopo Santa Cruz, all’estremità nord-orientale dell’isola si estendono gli aspri Monti Anaga, il luogo più distante che possiate trovare dai gitanti dei bus turistici e dal chiasso dei resort, in senso letterale e figurato. Un paesaggio spettacolare con scogliere a strapiombo, boschi avvolti nella nebbia e pinnacoli rocciosi, una regione interessante da esplorare e piccoli borghi da scoprire, come il pittoresco Afur. Ci sono soltanto 15 residenti che chiamano casa questo posto, c’è un solo bar/negozio, un ammasso disordinato di mensole polverose dove l’anziano proprietario José vi offrirà un bicchiere del suo buon vino fatto in casa.

 

Villaggi altrettanto affascinanti sono nascosti tra le pieghe e le balze di colline e montagne circostanti. A Charmorga, immersa in una vallata costellata di palme, si trova il Bar Casa Alvaro, l’unico bar-ristorante che serve il prelibato conejo con salmoreja (stufato di coniglio), un piatto tipico di qui, dove praticamente ogni famiglia possiede un cane da caccia e le erbe selvatiche come il rosmarino e il timo tappezzano le colline.

Anaga è anche il posto migliore dell’isola intera per l’escursionismo, perché la regione è attraversata da una fitta rete di sentieri segnalati. 

 

 

Continuando il viaggio verso nord-est, provate a far coincidere la pausa pranzo con una sosta alla Cofradía de Pescadores. Il ristorante di pesce è proprietà di pescatori e sorge sulla sabbia dorata dell’incontaminata Playa de las Teresitas, 6 km a nord-est di Santa Cruz, nel piccolo villaggio di pescatori di San Andres. Qui il pesce non potrebbe essere più fresco.

 

   LA OROTAVA

 

La Orotava, situata nel nord dell'isola di Tenerife, è una delle più antiche città delle isole Canarie. Fondata nei primi anni del XVI secolo, una volta conclusasi la conquista spagnola. La città mantiene vivo un ricco patrimonio di architettura, giardini e tradizioni. Il paese prende il nome dalla grande valle del Taoro, che condivide con Los Realejos e Puerto de la Cruz. Si tratta di una porta d'ingresso al Parco Nazionale del Teide, con il suo vulcano alto 3.718 metri. 

Richiedi un viaggio personalizzato in base alle tue esigenze 

  

 

PARCO NAZIONALE DEL TEIDE 

Il terzo vulcano più alto del mondo 
Con i suoi 3.718 m., il vulcano del Teide è la vetta più alta della Spagna. I suoi due ecosistemi rendono l‘ascensione alla cima un'esperienza ricca di contrasti. Vanta anche servizi di guida per tutti quelli che vogliono approfondire la sua conoscenza e un rifugio di montagna per godere della meravigliosa vista del sorgere del sole...

 

 Parco Nazionale del Teide, a Tenerife

 

 VISITARE I GRANDI TELESCOPI DI TENERIFE

Le cime di Tenerife possiedono uno dei cieli di qualità superiore per osservare le stelle dell'emisfero settentrionale.

Perciò, nei pressi del Parco Nazionale del Teide si trova uno degli insiemi di telescopi più importanti al mondo: l'Osservatorio di Astrofisica del Teide, con oltre 10 telescopi solari e per il cielo notturno. L’insieme di cupole bianche dell'osservatorio è di per sé un’attrazione di prima categoria.

Si trova vicino a Izaña, sulla strada TF-21 proveniente da La Laguna, ed è gestito dall'Istituto di Astrofisica delle Canarie. È possibile visitarlo in gruppi di 15 o più persone, di giorno, tra aprile e dicembre e dopo aver richiesto il permesso. Ultimamente, osservare le stelle sta diventando un'attività popolare sul Teide.

 

Risultati immagini per OSSERVATORI ASTRONOMICI TELESCOPI TENERIFE

Isla Tenerife

Avvistare corpi celesti nel cielo tra grandi canyon

Nell’angolo nord-occidentale dell’isola di Tenerife, nel comune di El Palmar, c’è un’ottima zona per avvistare corpi celesti nel cielo delle Canarie grazie al suo scarso inquinamento luminoso. Con ripido accesso in auto, a 600 metri sul livello del mare, questa terrazza naturale dispone di proprio parcheggio. Trovandosi in una zona rurale meglio indossare abbigliamento e calzature adeguate, e portarsi cibo e bevande sufficienti per le ore di osservazione.

 

Richiedi un viaggio personalizzato in base alle tue esigenze 

Apprezzare la bellezza del cielo osservando la Via Lattea

A El Palmar, ad occhio nudo o con lenti prismatiche, si apprezza la bellezza del cielo. La Via Lattea incrocia il firmamento e in essa si possono distinguere gruppi di stelle e concentrazioni di gas e polvere interstellare in cui nascono le stelle. A più di cinque mila anni luce dalla Terra si staglia la nebulosa di Rosetta, che si presenta a forma di fiore celeste. Nella mitologia che dà nome alla maggioranza delle costellazioni, Orione è accompagnato dai suoi due cani, Cane Maggiore e Cane Minore. La data migliore per avvistarli è il passaggio dell’anno, guardando verso sud-est alla prima ora della sera.

 

 

 LE CANARIE GODONO DEL MIGLIORE CLIMA DEL MONDO

Questo video spiega perchè 

 

Il clima delle Isole Canarie è unico, speciale: il miglior clima del mondo.

Nelle Isole Canarie l'estate è gradevole e l'inverno è molto mite. Un'eterna primavera durante tutto l’anno con giorni soleggiati, cieli tersi e temperature costanti, senza grandi cambi.

Il segreto di questo clima unico e confortevole si deve ai freschi venti alisei, alla corrente marina del Golfo che lambisce le coste e alla calda influenza dell'anticiclone delle Azzorre, che agiscono durante l’inverno. Fattori di cui le Isole godono per via dell'eccezionale posizione geografica, in una zona di transito e di contatto tra le alte pressioni e la corrente occidentale.

Richiedi un viaggio personalizzato in base alle tue esigenze 

 

 



Ti potrebbero interessare:


Fly & Drive unico ed emozionante

LANZAROTE spiagge, cantine, vigneti, vulcani e villaggi di pescatori