Il cammino di SANTIAGO

che tutti possiamo fare


  • Cammino di Santiago1
  • Cammino di Santiago
  • santiago de compostela cattedrale
  • Santiago Cammino2
  • Santiago Cammino

Benvenuti nella bella Galizia per percorrere gli ultimi 100 Km del cammino, una settimana di viaggio che ricorderai tutta la vita. Un'esperienza che tutti possono fare, organizzata.

Alcuni per inquietudine culturale, altri per motivi spirituali, per voglia d'avventura o sfida personale… ma è chiaro che il Cammino di Santiago è un modo diverso di fare turismo attraverso la Spagna settentrionale. Vi attendono monumenti, località ricche di fascino e storia ed una natura spettacolare…




Un'esperienza di vita, impegnativa ma appagante. Questo è un luogo di energia positiva

Catia Segala

Consulente per viaggi in piccoli gruppi   


 Parti quando vuoi e possibilità di estensione del viaggio   

COS’E’ OGGI IL CAMMINO DI SANTIAGO OGGI ?
Possiamo semplicemente rispondere che è l’esperienza che si compie ripercorrendo la strada che porta alla tomba di San Giacomo, percorsa, dalla fine del primo millennio ad oggi, da milioni e milioni di pellegrini.
 

  •  

LE RISPOSTE ALLE DOMANDE + FREQUENTI

Vado senza prenotare e troverò ugualmente dove dormire...?
anni fa era relativamente facile, ma oggi nei mesi di aprile, maggio e ottobre è diventato rischioso e piuttosto difficile in luglio, agosto e settembre. Bisogna sapere che solo a Santiago de Compostela dispone di una buona ricettività alberghiera, mentre durante le altre tappe del Camino ci sono pensioni, ostelli, agriturismo ecc. Ma quasi tutte queste strutture sono piccole, hanno poche camere (da 4 a 8 !!) e bisogna immaginare che a conclusione di una marcia di 4-5 ore non si deve perdere altro tempo per cercare un alloggio, dovendolo raggiungere sempre camminando con la incertezza...dI conseguenza il giorno dopo parti alle 5 del mattino, vai di corsa, fai la coda negli ostelli per riuscire a trovare posto. Questo non è il modo di godere il viaggio. Sempre meglio prenotare in anticipo.

 

Ho bisogno d’una forma fisica eccezionale...?
Ovviamente è abbastanza impegnativo, ma niente eccezionale: è alla portata di tutti, dai bambini di 8 anni alle persone che hanno superato i 75, non bisogna essere un atleta olimpico. Piano, piano s’arriva lontano...

 

E se comincio a camminare e mi sento male o sono stanco o non ho più voglia...? 
Lungo il Cammino incontrerai sempre un bar, un negozio da dove poter chiamare un taxi che in pochi minuti ed una piccola spesa ti porterà alla tappa seguente.

 

E come seguo il Cammino, e se mi perdo...?
Ovunque vai, troverai una freccia gialla o un simbolo di conchiglia. E’ impossibile
perdersi anche perché ci saranno altre persone che incontrerai lungo il Cammino.



Io non ho motivazione religiosa, non sono un pellegrino...
 Allora appartieni alla maggioranza di quelli che lo fanno.

La bellezza della natura e dell’ arte saranno le tue motivazioni principali, ma l’incontro con le altre persone camminando, ti farà chiacchierare. 

Sarà un altro aspetto eccezionale di questo viaggio magico!

 

Che cos’è la credenziale del Cammino..?
chiamata La Compostela, è un curioso certificato scritto in latino che sarà un
simpatico ricordo del tuo viaggio: ti verrà consegnata una scheda da presentare all’ Ufficio del Pellegrino in Santiago per dimostrare che hai fatto almeno 100 km: durante il Cammino ogni giorno dovrai far timbrare la scheda qualsiasi bar, negozio o
alloggio autorizzato... li troverai ovunque.

 

 


Arrivati all’ aeroporto di Santiago de Compostela, noi ci occupiamo di

 Trasferirti dall’aeroporto di Santiago de Compostela a Sarria (a 100 km)
in auto/minivan privato.

 Prenotarti l' alloggio per 6 notti lungo il Cammino, prima colazione compresa.
 Portarti tutti giorni il bagaglio da dove hai dormito al successivo punto d'alloggio

(1 collo da 20 kg max.) 
Fornirti l’itinerario dettagliato 
In caso di necessità avrai sempre un’assistenza telefonica in italiano
tutti i giorni dalle 9 alle 21.

 

 Per chi lo desidera, possibilità di estensione facoltativa del viaggio 

Abbiamo la possibilità di organizzarti anche il cammino Portoghese che arriva a Santiago 

 

 Cosa devo aspettarmi dagli alloggi...?
Dal 1° al 5° gg, per la categoria ‘basico’ saranno piccoli alberghi di 1* o 2*, ostelli o
pensioni semplici ed essenziali, ma sempre in camere doppie con bagno privato e prima colazione con caffè/infusione, pasticceria e succo di frutta.


Nella categoria ‘charme,’ sono previsti agriturismo, vecchie fattorie o case di campagna ristrutturate e accoglienti.
In queste strutture la prima colazione sarà con l’aggiunta di uova o salumi, yogurt e frutta... bisogna iniziare la mattina con energia !


A Santiago, ci sarà un buon hotel di 4*, premio alla fatica affrontata durante il Camino de Santiago …..


Molto importante !!!  Alcune volte gli alloggi previsti sono a breve distanza dal punto conclusivo della tappa: sarà sufficiente telefonare all’albergo ed in pochi minuti verrà un auto a prenderti ed anche la mattina successiva ti riporterà allo stesso punto per il proseguo della camminata.  

 

 

1º GIORNO – AEROPORTO SANTIAGO/ SARRIA

Trasferimento a Sarria (100 km)

 

2º GIORNO – SARRIA –PORTOMARIN  21 Km

Dopo la prima colazione, comincia la giornata attraversando Barbadelo. In questo paesino ci si deve fermare davanti alla chiesa di Santiago, dichiarata Monumento Storico Nazionale. Ilseguente paese che appare davanti agli occhi del camminante è Rente, segue Mercado de Serra, umile borgo nel quale disolito accorrevano i giudei per negoziare e fornire merci ai pellegrini. Continua l'itinerario per Rente, Brea, Ferreiros, Rozas eVilachá, paesino rurale di contadini dove si conservano le rovine del Monastero di Loio, culla dei Cavalieri dell'Ordine di Santiago. Emerge in questo paese l'eremita di Santa María di Loioconmuri di stile visigoto. Arriviamo a Potomarín, un vecchioborgo sepolto dall’acque dopo la costruzione della diga.

 

3º GIORNO – PORTOMARIN – PALAS DE REI   24 Km

Dopo la prima colazione, il pellegrino ritorna al Cammino che attraversa Gonzar, Castromayor, Hospital da Cruz, Ventas de Narón, Lameiros, dove ci si può fermare per visitare la Cappella di San Marco ed ammirare un bel transetto. L'itinerario avanza ed entra a Ligonde, Ebbe, Albergo, Portos, Lastedo e Valos prima di giungere a Palas de Rei, meta della tappa odierna.

 

4º GIORNO – PALAS DE REI –ARZUA  28 Km

Dopo la prima colazione, entriamo nella provincia de A Coruna. Attraversando San Xulián, Pontecampaña, Casanova, Coto, Leboreiro, che conserva un'antica strada romana; Furelos, Melide (dove si dice che si mangia il migliore polipo ‘alla gallega" del mondo). Qui s iunisce il Cammino francese con quello del Nord proveniente da Oviedo. Continua il viaggio via Carballal, Ponte das Penas, Raido, Bonete, Castaneda, Ribadiso, e dopo si raggiunge il rosmarino alla fine della tappa, Arzúa.

 

5º GIORNO – ARZUA – A RUA/PEDROUZO 20 km

Dopo la colazione inizia il cammino attraverso Las Barrosas, Calzada, Calle, Salceda, Brea e Santa Irene, per concludere il suo percorso ad A Rua.

 

6º GIORNO – A RUA/PEDROUZO – SANTIAGO 19 Km

 
È arrivato il giorno…. Inizia l'ultima tappa del Cammino di Santiago con la quale hai potuto ammirare le innumerevoli meraviglie frutto di secoli di storia. Comincia il percorso per Burgo, Arca, San Antón, Amenal e San Paio. Poi si entra a Lavacolla, paese dove gli antichi pellegrini si lavavano e cambiavano per entrare nella città di Compostela. Dopo l'itinerario attraversa Villamalor, San Marcos, Monte do Gozo (primo punto dove vedere il campanile della Cattedrale da dove viene il nome di ‘Monte di Gioia’ ), San Lázaro, e finalmente, SANTIAGO DE COMPOSTELA. Adesso e il momento di seguire le tradizione: Andremo al Portico della Gloria sotto la figura dell'Apostolo sedente, per chiedere tre desideri. Dietro la stessa colonna c'è la figura del maestro Mateo (il costruttore), alla quale si danno tre testate "affinché trasmetta la sua sapienza ed il talento". Dopo andiamo alla cripta dove si trova il sepolcro di Santiago, e finalmente la più significativa è l'abbraccio al Santo.

 

 7º GIORNO – SANTIAGO DE COMPOSTELA

 

Prima colazione. Santiago e una città stupenda e vivace, possibilità aggiungere altre giorni. Finisce il nostro viaggio con la speranza che questa esperienza vi abbia regalato emozioni uniche e inimitabili per la mente ed il corpo. Buon rientro….

 

Adesso impara la parola magica che sentirai ripetere mille volte quando trovi qualcuno... BUEN CAMINO !

 

 

 


QUOTA DI PARTECIPAZIONE (volo escluso)

 A partire da € 480,00 in camera doppia (in categoria "ostelli") 

Da € 544 Agriturismo o piccoli hotel


Se viaggi da solo richiedici quotazione

 

 Desideri un itinerario personalizzato, pensato ed organizzato in base alle tue esigenze e ai tuoi interessi, siete un gruppo di amici ?


RICHIEDI UN VIAGGIO SU MISURA

 

VG-RQ-CORR-GNN

Ti potrebbero interessare:


Tra mare, spiagge, itinerari culturali e naturalistici

MINORCA