La nostra PANTELLERIA, vino enogastronomia e mare

Mare, capperi e passito


  • pantelleria 5
  • pantelleria 2
  • pantelleria 1
  • pantelleria 3
  • pant5
  • pant3
  • pant6
  • pant4
  • pant8

L'isola è l'ideale per rilassarsi, passeggiare, conoscere storia e cultura, assaporare la squisita enogastronomia e ritrovare il tempo per se stessi. La magia di quest'isola si vive tra terra e cielo posando lo sguardo verso il mare e l'infinito.
Possibilità di trekking di grande soddisfazione tra i vigneti dei più pregiati passiti italiani.





Mare, capperi e passito

Una proposta unica che include un'esperienza completa, in visita ai produttori locali di capperi e formaggi, degustando una cena enogastronomica e scoprendo le insenature dell'isola dal mare.

 

IL RESORT E POSIZIONE

Nell'antica piana di Sibà sono stati ristrutturati degli antichi "dammusi", tipiche costruzioni in pietra tagliata di Pantelleria, ricavandone unità abitative eleganti, a pochi chilometri il paese di Scauri con il porticciolo e la spiaggetta di ciottoli dove troverete un bar e una simpatica trattoria dove gustare dell’ottimo pesce a pochi metri dal mare.

 

 

SUGGERIMENTI

Suggeriamo alcuni ristoranti dove assaporare le specialità dell'isola Pantelleria - Ristoranti (dati tratti da "marcopolo tv") Favarotta - (Informazioni - tel. 0923 915347). Questa trattoria offre una cucina casalinga principalmente di pesce di matrice siciliana.

La Nicchia - (Informazioni - tel. 0923 916342). Situato nel bel mezzo di uno dei giardini in stile arabo dell'isola, questo ristorante propone una cucina di mare: bresaola di tonno, carpaccio di pesce spada e spaghetti ai gamberi di massa sono solo alcuni dei piatti forti del ristorante.

Zubebi - (Informazioni - tel. 0923913653). Questo ristorante etnico propone piatti creativi in un ambiente arabeggiante fatto di palme, cuscini rosa e tavolini bassi come la pasta con zucchine e zafferano con scampetti o le melanzane a beccafico con mandorline al sale.

 

L'ISOLA

 Posta al centro del Mediterraneo, Pantelleria ha subito nel tempo numerose conquiste, occupazioni e abbandoni da popoli differenti, rimanendo sempre una preda ambita e contesa da tutte le comunità di navigatori, nonché una strategica base di approdo per lunghi viaggi marittimi.

Visitando le sue coste ed il suo entroterra, si possono trovare e riscoprire i segni lasciati dai vari popoli che l'hanno abitata. Partendo dai più antichi visitatori si risale a 5000 anni fa, all'epoca Neolitica, il cui popolo colonizzatore, ci ha lasciato i reperti che oggi sono denominati come "Sesi", monumenti funerari, e la fortificazione del "Muro Alto", localizzata presso il villaggio di Mursia. Unendo alla storia il mito e la leggenda, ci ritroviamo ad esplorare l'affascinante e misteriosa Grotta Sataria che, con le sue vasche d'acqua termale, la leggenda vuole dimora della splendida ninfa Calipso, perdutamente innamorata dell'astuto Ulisse. Secondo alcuni studi effettuati sui testi dell'Odissea, Pantelleria risulta essere la mitologica isola di Ogigia dove Ulisse approdò (presso l'odierno porto di Scauri) nel corso dei suoi viaggi e restò prigioniero dell'amore della ninfa.

Pantelleria, Isola isolata: sembra un gioco di parole ma è proprio così, perchè è sola nel cuore del mediterraneo. La natura, però, le fu prodica: le elargì il nero diamantino della pietra vulcanica, il verde ondegiante delle viti nei margetti e nelle garche, l'azzurro del cielo e delle acque marine e la dotò anche di luoghi che ti allontanano dalla quotidianità immergendoti nel loquace silenzio di altri tempi. A Cala Levante, dove sorge il sole, dove la prima luce dell'alba si posa, quasi bacio furtivo d'amante, il faraglione, vigilato dall'arco dell'elefante. E' questa una scultura naturale che riproduce la testa d'elefante con la proboscide immersa nel mare. Non meno bello il Faraglione immagine di fiera pronta a ghermire la preda. Museo delle sculture laviche naturali, il Khaggiar, fra cui il Re del Khaggiar, scultura della natura che riproduce una testa umana. Rocce di varie forme geometriche formano il Laghetto delle Ondine alimentato da acque marine.

A Mursia il Corno dell'Alga scende nel mare con uno sperone che ha nel corso del tempo subito l'azione erosiva del mare si da formare una galleria, dove una fusione di colori dovuta ai due fasci di luce dei due sbocchi opposti crea una atmosfera magica tanto da indurre chi è immerso nell'acqua di questo luogo a chiedersi se si trova sulla terra o in un mondo offerto dal sogno. Nella zona di Cimillia - Fram il paesaggio è diverso: non più acque marine, esplosine di colori, roccia che si tuffa nel mare, ma un'arida, brulla distesa, dove sculture s'innalzano al celo. La lava vulcanica raffreddandosi modellò un'aquila con le ali distese, pronta a spiccare il volo o l'orso che dall'alto guarda il mare e forse ricorda il naufrago Ulisse che nella grotta di Sateria trovò ristoro e amore. E' questa una grande, bella grotta, molto suggestiva che la natura donò di acqua termale (41°) presente anche nel porto di Scauri, al Gadir (41°) a Nicà (90°) e a Punta San Gaetano.

 

Richiedi una quotazione clicca qui

 

 


8 giorni / 7 notti
COSA INCLUDE 

Escursione enogastronomica intera giornata con degustazione di prodotti locali.

(visita alla cooperativa produttori capperi di Scauri e alla cantina Valenza nella piana di Monastero- pranzo in trattoria- visita in un famoso caseificio isolano con assaggi di formaggi feschi e stagionati)

Cena Tipica (per gustare i piatti della gastronomia pantesca)

Escursione in Barca (un giro dell'iola con sosta nelle insenature, immersione snorkeling per apprezzare la flora e la fauna del mare di Pantelleria, Pranzo a bordo)  

 

Richiedi quotazione presso i nostri uffici
Voli a/r con voli di linea da tutti gli aeroporti italiani

 

 

 

 

Code: VG-RQ-ONL-IMP  


Ti potrebbero interessare:


Incantevoli tramonti

EOLIE, Isola di Salina - La Locanda del Postino

2018-03-18 00:00:00

Escursioni, trekking e buona cucina

EOLIE, Isola di Filicudi - Hotel La Canna

2018-01-21 00:00:00

Un Magico faro alle Eolie, tra i vigneti

EOLIE, Isola di Salina - Capofaro Malvasia & Resort