NAMIBIA tra deserti, etnie e parchi africani

Massimo 12 partecipanti


  • Namib piante
  • TNX 8699 namibia 1
  • Namib
  • himba

Le attrattive della Namibia, situata tra il Kalahari e il freddo Atlantico meridionale, sono ben note nella circostante Africa meridionale, mentre è solo relativamente da poco che il resto del mondo ha scoperto i suoi deserti, i suoi panorami marini, le sue camminate nella natura, i suoi spazi sconfinati. Ricca di risorse naturali, dotata di solide e moderne infrastrutture e caratterizzata da differenti culture e tradizioni, la Namibia è un paese affascinante, con grandi potenzialità.




Viaggio alle origini della terra, emozionante e spettacolare...

Tamara Pizzetti  

Consulente per viaggi su misura 


Esclusivo per pochi partecipanti 

Viaggiare via terra in Namibia, percorrendo strade polverose, é un viaggio dell'anima: drammaticamente bello, talvolta aspro, di sicuro appassionante. Un vero e proprio mosaico di lingue ed etnie là dove, ad alternarsi, l’aridità del deserto del Namib, il più antico della Terra, le dune color rosso fuoco di Sossusvlei o ancora pianure ondulate, altopiani, spettacolari formazioni geologiche, splendide riserve fino ad arrivare alle coste disabitate che si tuffano sull’Oceano Atlantico, un puzzle di colori ed emozioni in grado di lasciare il segno, nel cuore e nella memoria.

È difficile immaginare come se la siano cavata i colonizzatori tedeschi della Namibia in questi spazi illimitati, con vasti deserti e 300 giorni di sole all'anno, ma sono proprio queste le caratteristiche che oggi attirano i viaggiatori in una delle più affascinanti mete africane. Le attrattive della Namibia, situata tra il Kalahari e il freddo Atlantico meridionale, sono ben note nella circostante Africa meridionale, mentre è solo relativamente da poco che il resto del mondo ha scoperto i suoi deserti, i suoi panorami marini, le sue camminate nella natura, i suoi spazi sconfinati. Ricca di risorse naturali, dotata di solide e moderne infrastrutture e caratterizzata da differenti culture e tradizioni, la Namibia è un paese affascinante, con grandi potenzialità.

IL VIAGGIO

TAPPE: MOUNT ETJO, PARCO ETOSHA, DAMARALAND, SWAKOPMUND, DESERTO DEL NAMIB, WINDHOEK

DURATA: 12 giorni/10 notti

KM PERCORSI: 2.195

VOLI INTERNI: -

GUIDA: locale parlante italiano

PASTI INCLUSI: tutte le prime colazioni, 7 pranzi e 7 cene

PARTENZE: GARANTITE minimo 2, massimo 12 partecipanti

 

Per info e quotazioni su questo viaggio Clicca Qui

 

 

 

 


NAMIBIA

Caratteristiche

La Namibia, tra quelle africane, è una delle destinazioni più interessanti e incomparabili per la bellezza e la varietà dei suoi paesaggi naturali. Protettorato del Sud Africa fino a pochi anni fa e, ancor prima, un breve passato come colonia tedesca, laNamibia è vasta quasi tre volte l'Italia e popolata da meno di due milioni di abitanti. La varietà dei suoi territori, in massima parte desertici, unita alla ricchezza della sua fauna e ai paesaggi naturali pieni di contraddizioni e di colori e anche alla sua stabilità politica, ne fanno una meta turistica tra le più ambite nel continente nero. 

Con una superficie di 824.260 kmq. e circa due milioni di abitanti, la Namibia si pone fra le prime nazioni al mondo con la minor densità di popolazione (meno di 2 persone per chilometro quadrato). La capitale è Windhoek.


Namibia: lingua ufficiale

La lingua ufficiale è l'inglese, ma è diffuso anche il tedesco.

 

Namibia: clima

Attraversata dal Tropico del Capricorno, la Namibia ha un clima semi-desertico, con giorni caldi e notti fredde. La stagione estiva va da ottobre ad aprile ed è caratterizzata da temperature che salgono oltre i 35°, e possibili piogge soprattutto nei mesi di novembre e febbraio/marzo. La stagione secca va da maggio a settembre ed è il periodo in cui le temperature possono scendere di notte fino allo zero.

 

Namibia: abbigliamento

E' consigliato un abbigliamento sportivo e leggero, prediligendo le fibre naturali. Indispensabile un capo più caldo per far fronte alla sensibile escursione termica notturna. Inoltre scarpe comode, tipo scarponcini chiusi per le escursioni nel deserto, occhiali da sole, copricapo, repellenti contro gli insetti. E' preferibile utilizzare borse/sacche morbide e limitare al minimo il proprio bagaglio.

 

Namibia: fuso orario

Un'ora in più rispetto all'Italia durante l'ora solare e un'ora in meno durante l'ora legale. Poiché anche in Namibia vige l'ora legale, che però non coincide con quella italiana come periodo di applicazione, in brevi periodi dell'anno (aprile e settembre) i due paesi hanno la stessa ora.

 

Namibia: passaporti, visti e vaccinazioni

Per i cittadini italiani è necessario avere il passaporto in corso di validità ed in regola con la marca da bollo annuale, con scadenza non inferiore ai sei mesi dall'inizio del viaggio. Il passaporto deve inoltre avere due pagine interamente libere ad uso della autorità. Non è richiesto alcun visto, né alcuna vaccinazione. Consigliata la profilassi antimalarica per coloro i quali si recano nell'area del Parco Etosha.

 

Namibia: valuta

La moneta corrente è il Dollaro Namibiano il cui cambio attuale è di circa 7,50 Dollari per un Euro. I Dollari Namibiani non si possono acquistare/riconvertire in Italia, ma in loco è possibile effettuare il cambio con l'Euro. Sono accettate le principali carte di credito internazionali.

 

Namibia: mance

E’ d'uso lasciare una mancia a guide, ranger che accompagnano i safari, autisti, facchini, camerieri nella percentuale del 10%.

 

Namibia: corrente elettrica

La corrente elettrica è a 220/230 Volt e 50HZ. E' necessario munirsi in loco di un adattatore per prese a tre innesti rotondi.

 

Namibia: telefono

In Namibia funzionano alcuni sistemi di telefonia cellulare; la copertura è limitata generalmente alla città di Windhoek e poche altre località. E' consigliabile contattare il proprio gestore telefonico per maggiori informazioni.


1° Windhoek, Mount Etjo (km 225)

Arrivo a Windhoek, incontro con la guida parlante italiano e partenza alla volta di Mount Etjo. Trattamento: cena.
 
Mount Etjo
 

2° Mount Etjo, Parco Etosha (km 360)

Dopo la prima colazione, partenza alla volta del Parco Etosha, arrivo al lodge e pomeriggio dedicato al primo fotosafari all'interno di questo meraviglioso parco, per un primo contatto con la fauna e la flora locale. Trattamento: pensione completa.
 
Parco Etosha
 

 

3° Parco Etosha (km 100)

Giornata dedicata ai safari all’interno del grande Parco Etosha. Questo Parco, unico nel suo genere, si estende per circa 22.000 chilometri quadrati ed ospita aperte pianure, densa boscaglia e un deserto coperto di sale, si attraverserà il Parco in diagonale da est a sud per raggiungere il lodge nel tardo pomeriggio. Trattamento: pensione completa.
 
Parco Etosha
 

4° Parco Etosha (km 180)

Seconda giornata dedicata al safari all’interno del Parco Etosha, una delle riserve faunistiche più ricche e selvagge dell’Africa, rifugio di rinoceronti, leoni, leopardi e varie specie di antilopi. Rientro al lodge previsto all’imbrunire.
Trattamento: pensione completa.
 
Parco Etosha
 
 

5° Parco Etosha, Villaggio Himba, Damaraland (km 500)

Partenza alla volta della regione del Damaraland, con sosta presso un villaggio Himba. Questa popolazione, fiera e dall’aspetto statuario, famosa per la pasta ocra che utilizza per proteggersi dal sole, continua a vivere in maniera semi-tradizionale seguendo lo stile di vita di allevatori semi-nomadi. Proseguimento per visitare la foresta pietrificata e arrivo al lodge nel tardo pomeriggio. Trattamento: pensione completa.
 

6° Damaraland, Swakopmund (km 260)

Mattinata dedicata alla visita del sito di Twyfelfontein, partimonio dell’ umanità, famoso per i dipinti rupestri e graffiti dell’età della pietra presenti sulle rocce di arenaria. Proseguimento con visita delle Organ Pipes e della Burnt Mountain. In seguito partenza alla volta di Swakopmund, in direzione della costa Atlantica. Sulla strada si scorge il Brandeberg, la montagna più alta della Namibia con i suoi 2.579 metri. Arrivo nel tardo pomeriggio nella cittadina, famosa per la sua posizione tra le dune del deserto e le fredde acque dell’Atlantico.
Trattamento: prima colazione.
 
Twyfelfontein

 

7° Swakopmund (km 40)

Giornata dedicata alla visita della baia di Walvis Bay. In mattinata uscita in barca per ammirare le numerose varietà di uccelli, delfini e foche. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per shopping e relax. Trattamento: prima colazione e pranzo.
 
Walvis Bay
 

8° Swakopmund, Sesriem, Parco Nazionale Namib Naukluft (km 240)

Giornata d’escursione attraverso la Moon Valley e il Welwitchia Trail, un’area suggestiva popolata da piante endemiche che raggiungono anche 1.500 anni d’età. Nel tardo pomeriggio arrivo al lodge, all’ingresso del Parco Nazionale Namib Naukluft. Trattamento: pensione completa.
 
Namib
 

9° Parco Nazionale Namib Naukluft (km 40)

Partenza all’alba in fuoristrada 4x4 alla volta delle dune color albicocca di Sossusvlei. La luce del mattino offre una opportunità unica per gli amanti della fotografia. Nel pomeriggio visita del Sesriem Canyon. Rientro al lodge nel tardo pomeriggio.
Trattamento: pensione completa.
 
Namib
 

10° Parco Nazionale Namib Naukluft, Windhoek (km 250)

Dopo colazione si parte alla volta di Neuras Wine plantation, un'azienda vinicola che, in una zona desertica, è riuscita a sviluppare un'ottima qualità di vino grazie a delle condizioni climatiche particolari create dall' incontro del vento freddo dell'Oceano Atlantico con il vento caldo del deserto. Si effettuerà una visita guidata della cantina seguita da degustazione. Proseguimento per la capitale, Windhoek, e tempo a disposizione per esplorare le vie del centro. Trattamento: prima colazione.
 
 

11° Windhoek

Trasferimento mattutino all’aeroporto di Windhoek. Trattamento: prima colazione.

 

  Per info e quotazioni su questo viaggio Clicca Qui